News
Prelievi con il SSR: cosa cambia

30 ottobre 2017

Prelievi con il SSR: cosa cambia

Nuove modalità per gli esami di laboratorio con il Servizio Sanitario

In ottemperanza alle direttive regionali, il paziente che intende avvalersi dell’impegnativa (con pagamento del ticket o con le eventuali esenzioni) fa il prelievo in Policlinico, al Centro Prelievi, che poi invia i campioni all’Ospedale dell’Azienda Universitaria Integrata di Udine (“Ospedale Civile”). A sua volta al Policlinico arrivano i referti, che vengono messi a disposizione del paziente con le tempistiche e le modalità dell’Ospedale Civile.

Il Policlinico quindi risponde solo per l’atto del prelievo e della consegna del referto.

Rimane operativo il servizio in privato (compresa facoltà di preaccettazione), interamente gestito dal Policlinico con gli standard di servizio e di tempi che l’utenza conosce: referto in giornata, dalle 16, anche online senza oneri ulteriori. I costi? Spesso anche inferiori, per i non esenti ticket, a quelli previsti dal servizio pubblico. 

A tal proposito, il personale potrà dare tutte le indicazioni, a seconda delle specifiche situazioni, in modo che il paziente possa valutare di volta in volta quale opzione gli sia più vantaggiosa (anche in termini organizzativi e di tempo).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto